Italiano English Franšais Deutsche Espa˝ol
Non sei autenticato ¦ Registrati ¦ Login
Cerca nel sito:
Facebook Twitter Youtube
RING14 - AIUTO E RICERCA PER I BAMBINI
AFFETTI DA MALATTIE GENETICHE RARE ONLUS

Fai una donazione

Il progetto "Essere fratelli di..."

IL PROGETTO "ESSERE FRATELLI DI..."

Il progetto, ideato e organizzato da Ring 14 e che ha visto la sua prima edizione pilota nel 2009, ha l’obiettivo di coinvolgere i fratelli delle persone con disabilità, coloro a cui si presta meno attenzione, i meno citati dalla letteratura e i meno considerati nell’ambito degli interventi. Infatti, quando si parla di “famiglia”, si intendono per lo più i genitori, e le attività si concentrano su di essi.
I fratelli di persone con disabilità complesse, ai quali ci rivolgiamo con questa iniziativa, condividono alcune difficoltà:
- sono spesso ai margini delle attenzioni dei genitori e di tutto il contesto familiare, concentrati sui bisogni dei fratelli disabili;
- sono al contrario al centro delle aspettative dei genitori che spesso investono tantissimo su di loro, evidenziando di fatto la difficoltà di leggere i loro reali bisogni e desideri
- fanno fatica ad esprimere emozioni e bisogni sia nell’ambito del contesto familiare sia nel gruppo dei pari, che difficilmente possono condividere/comprendere il loro grado di responsabilità
Nondimeno i fratelli delle persone con handicap sono coloro che verosimilmente, in un tempo futuro, dovranno prendersi cura, più degli altri, dei propri fratelli svantaggiati, un evento che, connotato appunto come “futuro”, non sempre viene elaborato con sufficiente chiarezza.
Il progetto è rivolto a ragazzi e ragazze preadolescenti  che hanno un fratello o una sorella con gravi disabilità.
L’intervento ha l’obiettivo di facilitare l’espressione dei disagi dei fratelli sani e aiutarli ad elaborare vissuti, paure e possibilità future, nonché di avviare uno scambio costruttivo con i pari che hanno gli stessi vissuti e con cui condividono la medesima realtà.

PRIMA EDIZIONE (2009): Creazione del gruppo, percorso mensile di incontri e attività, vacanza estiva a bordo di un brigantino della Marina Militare in collaborazione con la Fondazione Tender To Nave.
guarda le foto
guarda il video del progetto

SECONDA EDIZIONE (2010): ampliamento del gruppo, rafforzamento della equipe (2 educatori ed 1 psicologo), percorso mensile e 2 vacanze estive: navigazione in collaborazione con la Fondazione Tender To Nave di Genova e vacanza in tenda presso il Dynamo Camp. Strutturazione di un percorso con il gruppo genitori gestito da due psicologhe esperte di dinamiche familiari.
guarda le foto

TERZA EDIZIONE (2011): nelle attività del gruppo fratelli si è iniziato ad introdurre “il cerchio” coordinato dallo psicologo, come momento di riflessione ed espressione dei vissuti. Si è rafforzato il percorso dei genitori aumentando gli incontri con le 2 psicologhe di riferimento e analizzando le dinamiche familiari. I ragazzi hanno partecipato alla vacanza Dynamo per il secondo anno.
guarda le foto

QUARTA EDIZIONE (2012): si guidano i ragazzi verso una maggiore autonomia iniziando ad alternare incontri assistiti dallo staff ad incontri gestiti autonomamente dai ragazzi. E’ prevista una vacanza breve alla Dynamo e un WE in campeggio. Anche le famiglie seguiranno questa strada organizzando incontri autonomamente.
Il progetto è promosso da Ring14 in partnership con l'Associazione Prader Willy di Parma .

Per informazioni:
Alessandra Vighi: tel. 3489500941 - mail : info@ring14.it

Documenti

Progetto "Essere Fratelli di..." 2012 (323 KB)
Intervista al Dr. Luca Ventura (44 KB)
Pensieri dei ragazzi e dei genitori (39 KB)
Basi pedagogiche e scientifiche del progetto (27 KB)
L'idea progettuale 2009 (34 KB)
Deplian del progetto (1.3 MB)
Parole e Sentimenti (191 KB)
Servizio di E' TV di Reggio Emilia (9.4 MB)
Servizio andato in onda il 30 maggio 2009 su E' TV di Reggio Emilia
Video del progetto creato dai ragazzi (17.8 MB)
Video del progetto creato dai ragazzi che vi hanno partecipato e presentato alle famiglie in occasione della festa conclusiva tenutasi il 12 dicembre 09.

Torna in alto Torna in alto